Dalle carte all'Arte: laboratorio di scrittura drammaturgica creativa di Chiara Tarabotti

 

Laboratorio organizzato da Biblioteca Poplare Giardino, riservato ad una classe del Liceo Statale 'G.Carducci' di Ferrara.

La Biblioteca Popolare Giardino presenta il laboratorio di scrittura drammaturgica creativa di Chiara Tarabotti, dedicato agli studenti del Liceo statale Carducci di Ferrara - indirizzo Spettacolo.

Il lavoro di introduzione agli elementi principali della scrittura drammaturgica sarà svolto in due fasi, tra loro intrecciate: una prima analisi dei testi conosciuti e la conseguente costruzione di una situazione drammatica.

Familiarizzare con le peculiarità del testo teatrale, sviluppare capacità di analisi testuale, scrivere un breve pezzo drammatico (collettivo o o individuale), saranno gli obiettivi del corso.

 

Docente - Chiara Tarabotti - Docente di Musica per la facoltà di Scienze dell’Educazione presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca, dal 2006 lavora professionalmente in ambito teatrale come regista ed assistente alla regia. Nel campo della lirica ha collaborato con Roberto Recchia, Mauro Avogadro, Lisa Nava e Renato Bonajuto. Negli ultimi anni si è dedicata alla prosa curando le regie di diversi spettacoli, tra cui La carne che siamo, sviluppato assieme a Marika Vistrè e Siel Agugliaro, che ha vinto il bando MITiCi di Fondazione Milano nel 2011 e La bomba. Della necessità del fare, parte del progetto Storiedimpiegati, vincitore del medesimo bando nel 2012. Per lo stesso bando ha ideato la performance s.m./impiego di energia volto ad uno scopo determinato, che ha girato diversi spazi di Milano (Officine Creative Ansaldo e auditorium Lattuada) ed hinterland (Carroponte di Sesto San Giovanni, Prosa et labora festival e Bloom di Mezzago). Con Maurizio Corbella e Valentina Rho è tra i fondatori della compagnia LeCall Theatre, le cui ultime produzioni sono La Crepa (2014), di cui ha curato regia e drammaturgia, e Immaginate il mio stupore (2015).


Questo sito è stato realizzato nell'ambito del progetto
Ferrara Contemporanea del Comune di Ferrara