Araldica Parallela 2021

A conclusione del progetto “Araldica Parallela”, condotto nell’ambito di Ferrara Contemporanea nelle annualità 2019-2020 e 2021, “Senza titolo” Associazione culturale propone un nuovo evento che prevede il coinvolgimento dell’artista Guido Volpi per la realizzazione di una serie di manifesti originali e l’allestimento di una mostra allo Spazio Grisù che racconta lo sviluppo del progetto nel corso del triennio e i risultati ottenuti. 

Il progetto “Araldica Parallela” è dedicato alla rilettura e all’attualizzazione dell’araldica estense e ha lo scopo di creare occasioni di riappropriazione della storia della propria città da parte dei più giovani, per favorire il senso identitario collettivo e accrescere un sentimento di appartenenza. 

La prima edizione (2019) ha visto la partecipazione dell’artista Simone Carraro che ha condotto un workshop con gli studenti del Liceo Artistico Dosso Dossi e ha realizzato in seguito, in diretta streaming e alla presenza del pubblico dal vivo, un’opera d’arte da lasciare in dono alla città. L’opera fa ora parte delle Collezioni Comunali d’Arte di Ferrara. 

Per la seconda edizione (2020) “Senza titolo” ha proposto alle scuole secondarie di secondo grado un progetto di didattica dell’arte che si è svolto in digitale: due incontri online per indagare la grande tradizione del muralismo ferrarese, a partire dai grandi affreschi commissionati dagli Estensi a Palazzo Schifanoia, ai dipinti di Achille Funi nelle sale del Comune, fino ad arrivare all’opera di Simone Carraro. Nella fase laboratoriale, i ragazzi sono stati invitati a reinterpretare gli stemmi estensi in chiave contemporanea, creando una nuova e personale araldica.

La terza edizione di “Araldica Parallela” (2021) si struttura in tre fasi successive: 

Settembre/Ottobre
raccolta e rielaborazione anche grafica di tutto il materiale prodotto nella prime due annualità (testi curatoriali, elaborati prodotti dagli studenti durante i laboratori/workshop, video di documentazione…).

Ottobre
– consegna del materiale all’artista Guido Volpi e produzione di una serie di manifesti originali formato 70x100 e 100x140. Durante la realizzazione dei poster viene girato un video di documentazione del progetto. 

Novembre
– primi giorni di novembre affissione dei manifesti nelle bacheche di Viale Costituzione, Via Poledrelli e nelle bacheche del Cinema Boldini;

–  6 novembre h 10.00 alcune classi delle scuole secondarie di secondo grado visitano la mostra e vengono coinvolti in un incontro/dibattito con gli artisti Guido Volpi e Simone Carraro.
L’incontro con gli studenti rappresenta il momento conclusivo di tutto il progetto “Araldica Parallela” 2019-2020-2021.

–  6 novembre h 18.00 inaugurazione della mostra allo Spazio Grisù, che resterà aperta fino al 21 Novembre. Saranno presenti gli artisti.


Questo sito è stato realizzato nell'ambito del progetto
Ferrara Contemporanea del Comune di Ferrara